Prenota (+30) 698 666 5856
Per ogni prenotazione di almeno una settimana è previsto il “welcome service”, un carrello della spesa gratuito di € 30,00 di prodotti alimentari di vostra scelta tra quelli disponibili nella lista, che saranno già presenti nell’appartamento al vostro arrivo. Per richieste di importo superiore si attiva il “first shopping”, a pagamento, che andrà aggiunto al costo della vostra prenotazione. Analogamente Per soggiorni inferiori alla settimana non è previsto il “welcome service” ma è sempre possibile effettuare il “first shopping”.
Welcome Service
Tutti gli appartamenti sono dotati di aria condizionata sia nelle camere da letto che nelle zone giorno.
Aria condizionata
In tutto il complesso Arokaria.apartments è garantità la copertura wifi-internet, inclusi gli ambienti esterni.
Copertura Wi-fi - Internet
Tutti gli appartamenti sono forniti di SMART TV con connessione satellitare ASTRA 1 e HOTBIRD. Le funzioni internet smart sono con download a carico del cliente.
Smart TV - Satellitare
Per tutti i soggiorni pari o superiori a una settimana è previsto l'uso della lavatrice presente all'interno di ogni alloggio.
Lavatrice
per tutti i soggiorni superiori a una settimana è incluso il cambio settimanale delle lenzuola e degli asciugamani.
Cambio lenzuola e asciugamaneria (settimanale)

I nostri servizi

È possibile richiedere un primo acquisto di prodotti alimentari e non, che troverai al tuo arrivo negli appartamenti di Arokaria.Apartments. Per soggiorni di almeno una settimana e per un valore massimo di € 30,00, questo acquisto sarà considerato come "welcome service" e sarà gratuito e già incluso nei costi di prenotazione. Oltre gli € 30,00 di spesa, gli acquisti verranno invece considerati come "first shopping", che sarà a pagamento e aggiunto ai costi di prenotazione. Il "primo shopping" è comunque sempre disponibile per soggiorni inferiori a 7 giorni.
First Shopping
Per soggiorni superiori a una settimana, è possibile richiedere la pulizia settimanale dell'appartamento da parte di personale referenziato per un importo di € 40,00 per ogni pulizia. Il servizio non comprende il lavaggio di piatti e stoviglie, il servizio lavanderia e stiratura. il servizio può essere richiesto al momento della prenotazione dell'appartamento o durante il soggiorno. In questa seconda ipotesi il servizio non è garantito.
Pulizia della casa
Parcheggio esclusivo gratuito per ogni alloggio
Parcheggio Riservato

AROKARIA APARTMENTS

UN SOGNO D'ESTATE AD UN PASSO DA UN MARE DI CRISTALLO NELLA CULLA DELLA GRECIA PIÙ AUTENTICA

Se il vostro sogno è una vacanza di pieno relax ma con un occhio a natura e cultura, il nostro scopo è offrirvi un’esperienza unica in un paradiso naturalistico a pochi metri dal mare

Arokaria Apartments si trova in un angolo di paradiso nascosto in una baia di mare cristallino e poco profondo tra uliveti e vigneti a poca distanza da molti dei più importanti siti archeologici e naturalistici della antica Grecia.

Un complesso composto da quattro appartamenti di varia metratura ideale tanto per le famiglie quanto per le coppie in cerca di una parentesi di pace e tranquillità dalle routine frenetiche della vita quotidiana.

Arokaria Apartments ha un accesso esclusivo sul mare e ogni appartamento dista pochi passi dalla spiaggia, offrendo dalle proprie verande un vista mozzafiato sull’intera costa, che fronteggia il massiccio montuoso del Taigeto, da cui si può godere di un’indimenticabile risveglio del sole.

Il complesso si trova a 5 minuti dal villaggio più vicino di Charakopio e a 5 km dal paese di Koroni, entrambi provvisti di tutti i servizi necessari, come: supermercati, ristoranti, negozi non alimentari, farmacie e banche.

RACCOMANDAZIONI & PARTICOLARITA’

SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI

La posizione isolata del complesso rende necessario dotarsi di un proprio veicolo per potersi muovere liberamente.

Presso i nostri alloggi troverete inoltre una guida con la posizione di tutti i servizi necessari, come: supermercati, farmacie, bancomat, guardia medica, servizio postale, ristoranti tipici, girosterie e taverne.

Troverete inoltre in omaggio alcuni prodotti tipici di nostra produzione.

Non sono ammessi animali domestici di alcun genere.

Scegli uno dei nostri appartamenti e prenota la tua vacanza perfetta!

Per qualsiasi richiesta di annullamento della prenotazione dovuta a causa del Covid-19 riconosciamo la restituzione totale di quanto pagato anticipatamente. Contattaci per maggiori informazioni.

Le nostre scontistiche

PUNTI DI INTERESSE

COSA NON PUOI PERDERE

Le bellezze culturali e naturalistiche sono veramente tante. Dal vicinissimo castello di Koroni a quello di Methoni, la fortezza di Navarino, il bellissimo complesso archeologico della antica Messini, il Palazzo di Nestore o le cascate di Polilimnio. Per chi sceglie poi di avventurarsi più lontano si può inoltre andare a visitare l’antica Olimpia e le grotte di Diros.

Nella vicina Koroni si possono trovare inoltre servizi di visite in barca anche alle vicine isole di Skiza e Sapientza dove poter approfittare di una breve sosta per fare snorkelling.

DA NON PERDERE

CASTELLO DI KORONI

Insieme alla fortezza della vicina Methoni, Koroni fu una delle più antiche e durature colonie veneziane del Peloponneso, utilizzata anche come avamposto sulla strada per Creta: è proprio per questo motivo che le due località venivano chiamate, durante il Medioevo, “gli occhi della Serenissima”.

Il castello che domina il paese, costruito tra il 600 e il 700 d.C.,  dal 1500 fu occupato alternativamente dai Veneziani e dai Turchi fin quando, nel 1828, non fu definitivamente liberato dai Francesi.

Ma in realtà Koroni ha origini antichissime. L’ultima fortificazione veneta infatti poggia sui resti della precedente edificazione spartana di Assine, sorta a sua volta su quelli ancora più antichi della città di Rio, che Omero cita fra le sette città messene che parteciparono alla guerra di Troia nell’esercito inviato dal Re Nestore.

DA NON PERDERE

CASTELLO DI METHONI

Costruito dai Veneziani nel primi anni del XIII secolo su un promontorio roccioso, il castello è tra i più grandi del Mediterraneo. Sarete stupiti dal ponte di pietra a 14 archi che collega il castello alla riva. Il simbolo celebre di Venezia, il leone di San Marco, domina la porta del castello ricco di bassorilievi, emblemi, stemmi, iscrizioni e delle enormi porte del cancello principale, sopra il fossato – e delle reliquie di due stabilimenti balneari ottomani.

Ai margini meridionali del castello si staglia un isolotto fortificato galleggiante. Bourtzi, come viene chiamato, edificato dai Turchi nel XVI secolo e adoperato come prigione e luogo di esecuzioni e collegato al castello da una piccola strada di pietra.

DA NON PERDERE

FORTEZZA DI NAVARINO

Anche solo raggiungere la vecchia Fortezza di Navarino è una cosa da fare assolutamente.
Non solo per la fortezza in sé, ma perché avrete davanti agli occhi una delle spiagge più belle del mondo, Voidokilia Beach, detta anche l’Omega perfetto.

La costruzione risale al XIII secolo e aveva la funzione di proteggere la baia di Navarino. La baia è storicamente nota per essere stata teatro di due battaglie navali: la battaglia di Pylos (425 a.C.), dove trovò tragica fine l’esercito Spartano per mano degli Ateniesi guidati dallo stratega Demostene durante la guerra del Peloponneso, e la battaglia di Navarino (1827), episodio emblematico della guerra d’indipendenza greca dall’oppressione turca.

Prendetevi tutto il tempo necessario a visitarla in tutta la sua estesa superficie. Scoprirete tra gli innumerevoli torrioni e le lunghe mura perimetriche squarci panoramici incredibili della baia.

DA NON PERDERE

ANTICA MESSINI

Città-stato dorica fondata da Epaminonda nel 369 a.C.

La città stato prima amica dei Tebani e poi vicina ai Macedoni di Filippo II fu una delle poche a contrastare ripetutamente l’egemonia di Sparta. Nel 191 a.C. perdette l’autonomia capitolando di fronte agli Achei. Durante il periodo romano la città godette di una certa prosperità commerciale.

Della città antica rimangono resti del teatro di età ellenistica, dello stadio, del tempio dedicato ad Artemide Limnatis e delle mura fortificate; queste ultime, costruite nel IV secolo a.C., rappresentano uno degli esempi meglio riusciti dell’edilizia militare greca.

Di grande presenza il complesso monumentale, costituito da una corte centrale, da un doppio colonnato, un tempio dorico, un grande altare ed ambienti per riunioni.

DA NON PERDERE

PALAZZO DI NESTORE

Sulla collina di Epanò Englianos i ruderi del palazzo di Nestore guardano l’orizzonte fitto di ulivi e ricordano la saggezza e la gloria del loro re, resa immortale da Omero nell’Odissea. Resti antichi raccontano del periodo miceneo quando il Peloponneso era zona ricca e prospera della Grecia, e il sovrano un ospite d’eccezionale generosità.

Oggi, uno dei luoghi storici più importanti della Messenia: fu scoperto nel 1939. A soli 17 chilometri dalla città di Pylos, gli archeologi hanno portato alla luce i resti di una antica reggia, costruita sui resti di strutture precedenti, che coincide cronologicamente con il racconto di Omero. Nella parte anteriore della struttura si trova il famoso archivio di tavolette scritto in lineare B, la forma più antica di greco. L’ala meridionale del palazzo di Nestore conserva invece i resti dell’appartamento della regina dove è stata scoperta una tinozza da bagno in terracotta – elemento che anch’esso coincide con la narrazione omerica.

Rinomata è l’importanza del palazzo di Nestore e la forza del suo sovrano che durante la guerra di Troia inviò il secondo contingente militare più numeroso con le “novanta navi nere”.

DA NON PERDERE

CASCATE DI POLYLIMNIO

Una cascata che vale la pena visitare si trova al confine tra le province di Messinia e di Ilia nel Peloponneso occidentale. Questo piccolo paradiso comprende il canyon e la cascata di Neda. Si tratta dell’unico fiume in Grecia con un nome femminile. Neda nasce nei pressi dell’omonimo villaggio, sul versante meridionale del Monte Lykaion.

Alta circa 60 metri, la cascata, che precipita nel canyon, insieme alla ricca vegetazione che la circonda -pini, fichi selvatici, caprifogli, allori, salici e querce- creano un paesaggio davvero affascinante e suggestivo.

DA NON PERDERE

ANTICA OLIMPIA

Olimpia è incastonata in una valle situata lungo il corso del fiume Alfeo, nell’Elide (Peloponneso nord-occidentale), presso la località di Pisa (Grecia).

La città possedeva molti edifici, alcuni dei quali venivano usati come dimora dagli atleti che partecipavano ai giochi, detti appunto olimpici, che si svolgevano ogni quattro anni in onore di Zeus. I primi giochi ufficiali che davano in premio ai suoi vincitori privilegi al pari di capi di stato.

In questo luogo venne compilato per la prima volta nel 776 a.C. un elenco di vincitori: è possibile da ciò desumere che si trattasse dell’esito delle prime Olimpiadi storicamente accertate. Le olimpiadi hanno passato molti eventi storici dell’antichità finché nel 393 d.C. furono bandite essendo considerate dalla Chiesa Cristiana di retaggio pagano.

Dopo la loro riscoperta nel XVIII secolo, la zona venne sistematicamente scavata dagli archeologi. I reperti più importanti sono allestiti nel Museo Archeologico di Olimpia. Nel 1988, il sito archeologico di Olimpia è stato aggiunto alla lista dei patrimoni mondiali dell’umanità dall’UNESCO.

DA NON PERDERE

LE GROTTE DI DIROS

Le suggestive grotte stalagmitiche e stalagtitiche sono un intricatissimo e fitto reticolo di gallerie naturali scavate dall’acqua fin sotto il livello del mare.

La leggenda vuole che questo sistema di caverne si estenda verso nord fino a Sparta. Attualmente gli speleologi ne stimano la lunghezza in 14 km, di cui 1,2 km accessibili ai visitatori; i primi 300 m si percorrono a piedi, per poi proseguire in barca.

Abitate già nel Neolitico, le grotte furono apparentemente abbandonate in seguito a un terremoto nel 4 a.C. e non vennero riscoperte fino al 1895, ma la loro esplorazione sistematica ebbe inizio soltanto nel 1949. Le Grotte di Dirós sono famose per le ricche formazioni di stalattiti e stalagmiti, a cui sono stati dati nomi poetici come Foresta di Palme, Giglio di Cristallo e I Tre Saggi. Alcune di queste raggiungono dimensioni notevoli, come la famosa sala del trono, grande quanto un campo da calcio.

Scegli uno dei nostri appartamenti e prenota la tua vacanza perfetta!
E' possibili effettuare Prenotazioni nel periodo dal 1 gennaio al 30 settembre